Top Ten reasons to keep your old windows

1. Perché le tue finestre si adattano alla tua casa.
Le finestre originali sono state progettate per adattarsi alla tua casa. Si sono espanse e contratte con le stagioni. Le finestre sostitutive hanno una struttura rigida che si adatta alle aperture delle vostre finestre. Gli spazi vuoti spesso si aprono intorno alle finestre di sostituzione con conseguente più correnti d’aria che le finestre originali avevano.
2. Perché apprezzate il buon artigianato.
La vera costruzione di mortase e tennon delle finestre originali è incredibilmente forte e anche quando comincia a indebolirsi è facilmente riparabile. Le finestre antiche sono state costruite per durare e non dovrebbero finire in una discarica.
3. Perché apprezzate i buoni materiali.
Le finestre di legno originali sono costruite con legname antico. Il legno è molto più denso e più resistente alle intemperie rispetto alle conifere coltivate ad alberi di oggi.
4. Perché ami il carattere del vetro antico.
Il vetro delle vecchie finestre può essere rotondo o cilindrico, ognuno dei quali indica una certa epoca di produzione. Due strati di vetro sono meglio di uno, e in una vecchia casa quel secondo strato di vetro dovrebbe essere una finestra antibufera.*
5. Perché pensate che una garanzia dovrebbe essere più di 20 anni.
È probabile che le vostre finestre abbiano già fatto il loro lavoro per cinquanta o più anni. Certo, possono essere un po’ scricchiolanti e possono non essere più attraenti come una volta, ma è un investimento di gran lunga migliore riparare una prestazione provata che affondare i soldi in una nuova finestra che ha solo una garanzia di 20 anni nel migliore dei casi. Con una manutenzione adeguata le vostre finestre originali dovrebbero durare altri 100 anni.
6. Perché volete evitare il vinile.
Il polivinilcloruro (PVC) sta diventando una delle maggiori preoccupazioni nell’industria dell’edilizia. La diossina altamente tossica è un sottoprodotto della produzione del PVC e viene rilasciata se bruciata. Il piombo è usato come stabilizzatore nella fabbricazione del PVC. Se siete preoccupati per la salute del nostro pianeta, dovreste informarvi sugli sforzi per ridurre l’uso del vinile.
7. Perché volete più luce.
Le finestre di sostituzione si trovano all’interno dell’apertura originale della finestra. In media si ottiene il 15% in meno di area di visualizzazione e quindi meno luce. Chi vuole meno luce?
8. Perché le finestre sono una parte funzionale della vostra casa.
Pesi e carrucole sono i migliori sistemi di equilibrio mai inventati. Se c’è aria fredda nella tasca del peso è generalmente perché c’è una fessura tra il rivestimento esterno della casa e il rivestimento. Sostituire pesi e pulegge facilmente riparabili con rivestimenti in vinile o sistemi di bilanciamento invisibili significa installare un sistema che ha una durata massima di 10-20 anni ma che generalmente si guasta in meno tempo.
9. Perché si può davvero risparmiare il 25-40% sui costi di riscaldamento.
Il risparmio energetico stimato per il primo anno tra una finestra in legno restaurata con una buona finestra antibufera contro una finestra di sostituzione è di 0,60 dollari. “La decisione di rinnovare o sostituire una finestra non dovrebbe essere basata solo su considerazioni energetiche, dato che la differenza nei risparmi stimati per il primo anno tra le opzioni di aggiornamento sono piccole. “** Vetri rotti, vetri falliti, nessuna guarnizione di tenuta – questi elementi piccoli e riparabili sono quelli che davvero influenzano l’efficienza energetica delle finestre.
10. Perché l’edificio più verde è quello già costruito.
Gli edifici più vecchi rappresentano un precedente investimento di energia nella loro fabbricazione; la cosiddetta energia incorporata. Quando si valuta l’intero processo di produzione, spedizione, installazione e rimozione, la sostituzione delle finestre consuma un sacco di energia. Le finestre sostitutive sono pubblicizzate come un modo per risparmiare energia. Se si considera la spesa totale di energia per produrre le finestre sostitutive, il periodo di pareggio si estende a 40-60 anni. Nelle parole di Richard Moe, presidente del National Trust for Historic Preservation: “Non possiamo costruire la nostra via d’uscita dalla crisi del riscaldamento globale. Dobbiamo conservare la nostra via d’uscita; fare un uso migliore e più saggio di ciò che abbiamo già costruito”. Il lavoro di restauro è fatto da artigiani locali, pagando le tasse locali, usando un minimo di materiali e risorse e un massimo di lavoro. Restaurare le finestre è il miglior uso dei materiali esistenti e il modo migliore per sostenere l’economia locale.
* Department of the Interior Historic Preservation Briefs (può essere trovato QUI la citazione è dal Preservation Brief #3).
** Fonte: Shapiro, Andrew M., e Brad James. “Conservare o ritirare? Uno studio sul campo degli impatti energetici delle scelte di ristrutturazione delle finestre”. Guida alla riabilitazione delle finestre per edifici storici. Ed. Charles E. Fisher, Deborah Slaton, e Rebecca A. Shiffer. Washington: Historic Preservation Education Foundation, 1997. Da IV-15 a IV-27.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.