Nessun maschio richiesto: Il test del DNA rivela che il drago di Komodo femmina dello Zoo di Chattanooga ha prodotto la prole da sola

Guarda il video su Youtube ”

In un evento raro e miracoloso, un drago di Komodo femmina ha prodotto tre figli senza l’assistenza di un maschio, secondo un comunicato stampa dello Zoo di Chattanooga.

I tre piccoli sono nati il 4 agosto 2019, e il test del DNA è seguito per determinare se Charlie, una madre per la prima volta, si era riprodotta con l’aiuto del maschio residente Kadal, o da sola – un fenomeno noto come partenogenesi.

I risultati del DNA hanno mostrato che i bambini erano il risultato della partenogenesi, che è un tipo di riproduzione in cui la femmina produce prole senza fecondazione maschile. È qualcosa che i draghi di Komodo si sono evoluti per fare in quanto in genere vivono isolati in natura e spesso diventano violenti quando vengono avvicinati, afferma il comunicato.

I draghi di Komodo femminili portano cromosomi sessuali WZ, mentre i maschi portano il tipo ZZ. Quando avviene la partenogenesi, la madre può creare solo uova WW o ZZ. Poiché le uova con i cromosomi sessuali WW non sono vitali, rimangono solo le uova ZZ per produrre tutti i cuccioli maschi. La partenogenesi è considerata molto rara, con il primo caso di riproduzione di partenogenesi di successo nei draghi di Komodo registrato nel 2006, secondo il comunicato.

Galleria fotografica

Draghi di Komodo allo Zoo di Chattanooga

Guarda 7 Foto

“Anche se Kadal e Charlie sono stati messi insieme nella speranza di riprodursi, lo staff dello Zoo di Chattanooga è molto entusiasta di assistere a questo monumentale lavoro della natura ed essere parte di un programma di conservazione così importante”, afferma il comunicato.

I fratelli di sei mesi, chiamati Onyx, Jasper e Flint, stanno crescendo rapidamente e stanno facendo bene.

“Il nostro staff è entusiasta di giocare una parte e di essere in grado di assistere a questo evento veramente miracoloso. Poiché il drago di Komodo è elencato come vulnerabile all’estinzione, queste covate sono ancora più speciali e rappresentano un futuro luminoso per la loro specie”, ha detto Dardenelle Long, CEO e Presidente dello Zoo di Chattanooga, nel comunicato.

I visitatori dello zoo di Chattanooga possono vedere i cuccioli questo fine settimana nell’edificio dell’habitat Foreste del mondo sia sabato che domenica dalle 9 del mattino alle 5 del pomeriggio

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.