Incontri nella scuola di medicina: Come farlo funzionare

Alla scuola di medicina può essere alla fine gratificante, ma richiede comunicazione e pazienza da entrambe le persone.

Condividere gli alti e i bassi della scuola di medicina con un partner può essere un’esperienza arricchente, ma la posta in gioco alta e l’ambiente spesso frenetico non sono sempre favorevoli alle relazioni romantiche. Gli appuntamenti nella scuola di medicina richiedono che entrambe le persone nella relazione dimostrino ponderatezza e volontà di comunicare. Che tu stia sperando di continuare una relazione esistente o di iniziarne una nuova, qui ci sono alcune indicazioni chiave per uscire con uno studente di medicina.

Donati del tempo

Uscire con uno studente di medicina può sembrare naturale: stai crescendo come un adulto e facendo i primi passi nella tua carriera, e trovare un partner romantico può sembrare una parte logica della tua progressione di vita. Ricorda, però, che passare attraverso la scuola di medicina è già un enorme cambiamento di vita in sé, e hai bisogno di tempo per adattarti a questo evento di vita prima di imbarcarti in un altro. Prima di iniziare la scuola di medicina, mia madre mi consigliò di darmi un po’ di tempo per sentirmi a mio agio con la gestione del carico di lavoro, la lontananza da casa e l’apprendimento della lingua della medicina prima di iniziare una nuova relazione.

Se entri nella scuola di medicina con un partner già, assicurati di comunicare le tue esigenze all’inizio. La tua nuova carriera richiede un investimento emotivo a cui bisogna abituarsi, e potresti non essere sempre disponibile come lo eri prima di iniziare la scuola. Anche quando ti sarai sistemato e sentirai di essere in grado di bilanciare le esigenze della tua relazione con il tuo nuovo orario, continua a discutere dei tuoi limiti di tempo con il tuo partner e considera quanto bene sarai in grado di bilanciare le esigenze di mantenere una relazione sana e avere successo a scuola.

È anche importante tenere a mente i possibili rischi se cerchi di uscire con uno dei tuoi compagni. Quando ho conosciuto i miei compagni di classe, ho capito che avremmo passato molto tempo insieme negli anni a venire. Se una relazione con uno di loro non avesse funzionato, questo avrebbe potuto portare a un incontro imbarazzante lungo la strada con un partner di anatomia o di tirocinio assegnato. Invece, mi sono concentrato sul dare a me stesso il tempo di conoscere i miei compagni di classe e me stesso in questo nuovo ambiente, almeno per i primi mesi.

I compagni di classe che hanno intrapreso relazioni con i compagni all’inizio hanno menzionato che ci sono state delle sfide nel gettare le basi per una relazione sana e di sostegno mentre dovevano anche studiare molte ore al giorno e conoscere altri compagni di classe. La scuola di medicina è una maratona, ed è utile considerare quali parti della corsa vuoi affrontare per prime.

Concedi a te stesso uno spazio

Ogni studente di medicina che ha frequentato uno dei suoi compagni di classe sa che se il tuo partner è anche uno studente, passerai molto tempo in prossimità l’uno dell’altro, ma la quantità non sempre significa qualità. Molto di quel tempo sarà dedicato ai vostri studi e non a godere delle esperienze l’uno con l’altro.

Devi anche tenere a mente il concetto di tempo di qualità se esci con qualcuno che non è uno studente di medicina. Chiudete i libri durante il tempo in cui siete insieme e conservate lo studio per un’altra ora. Trovare il giusto equilibrio che permetta sia alla vostra relazione che ai vostri studi di prosperare può essere impegnativo, e non potete farlo senza comunicazione. Discutere come potrebbe essere il vostro tempo in un dato fine settimana, per esempio, può aiutare ad evitare la delusione se il vostro partner pensava che avreste avuto più disponibilità.

La scuola di medicina può spesso sembrare onnicomprensiva, e quindi è importante prendere il tempo per partecipare ad attività non mediche. Fare e seguire i piani con un’altra persona significativa ti dà l’opportunità di concentrarti sullo studio quando ne hai bisogno, con qualcosa da aspettare con ansia quando hai finito. Significa anche che stai comunicando il tuo investimento nella relazione in un modo che supporta la tua crescita, sia come futuro medico che come partner.

Prova a viaggiare fuori dall’area per dare alla tua relazione una boccata d’aria fresca. Quando ho iniziato a frequentare la scuola di medicina, ho fatto in modo che gli appuntamenti non di studio fossero la priorità, e questo ha reso il nostro tempo insieme più speciale che passare ore a lezione, in biblioteca o in laboratorio. Per me e il mio partner, questo era di solito una gita a piedi ad almeno un’ora di macchina. Qualunque cosa scegliate, lasciate che sia un piacere che vi ricarichi piuttosto che prosciugarvi e che vi ricordi che avete un partner che sostiene il percorso che avete scelto.

Date credito a voi stessi (e al vostro partner)

Quando io e il mio partner eravamo a un’ora di distanza mentre ero al terzo anno, ho dovuto ricordare di non rimproverarmi di avere solo alcuni fine settimana per andare agli appuntamenti o a volte di studiare per la maggior parte del nostro tempo insieme. Essere chiari su come sarebbe stato il mio tempo ogni mese, fare piani realistici per incontrarsi e mantenere la nostra comunicazione frequente quando eravamo lontani era necessario per far funzionare la relazione. Fare tutto questo è davvero un lavoro e dovresti dare credito sia a te stesso che al tuo partner per aver investito nella relazione e averla resa una priorità.

La scuola medica è impegnativa, e quindi uscire con qualcuno nella scuola medica può sembrare opprimente. Assicurarsi di essere in un buon posto per iniziare una relazione e mantenere le linee di comunicazione aperte renderà più facile bilanciare la scuola medica e una relazione.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.